SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI SUPERIORI A 89,90€
  • ASSISTENZA CLIENTI:

blog

media

Quando arriva la stagione calda, la voglia di mare e di sole ci spinge verso le spiaggie, dove spesso trascorriamo gran parte delle nostre giornate libere.

Purtroppo, soprattutto in estate, contrarre disturbi come la cistite è più comune, soprattutto perché parliamo di un disturbo cui ci si espone quando il tasso di umidità nelle zone intime è costantemente elevato e quando non ci si prende cura a fondo della propria igiene intima.

Chi è predisposta oppure soffre di cistite ricorrente, può ritrovarsi a dover trascorrere l’estate in città, perché si tengono le infezioni alla larga più facilmente e, nel caso, è più facile trattarle.

Ma andiamo per ordine e capiamo meglio di cosa stiamo parlando.

Cos’è la cistite e perché si presenta?

La cistite è un disturbo che si presenta a causa di diversi fattori quali:

  • Cambio dei ritmi e delle abitudini alimentari che alterano la regolarità dell’intestino, possono causare stitichezza e, con la stasi delle feci nell’intestino, supportare la proliferazione dei batteri.
  • Le temperature alte che fanno aumentare la sudorazione, causando disidratazione e una maggiore carica battericanelle urine.
  • L’umidità, spesso costante a causa del fatto che si indossa il costume per molto tempo, favorisce la proliferazione dei batteri che possono risalire l’uretra e da lì arrivare in vescica.
  • La sabbia stessa può corroborare l’insorgere di infezioni, soprattutto se ci sediamo spesso su di essa senza usare il telo.
  • Trattenere troppo l’urina.

Una corretta igiene intima, ma non solo

Compresi quali sono i fattori scatenanti della cistite, per evitarla risulta molto importante prendersi cura dell’igiene intima e di tutto ciò che può alterare la flora vaginale. In questo senso è importante:

  • Non sedersi direttamente sulla sabbia, soprattutto quella umida del bagnasciuga.
  • Cambiare spesso l’assorbente e non usare i tamponi vaginali, così come i salvaslip.
  • Lavare le zone intime con detergenti
  • Quando ci si lava e ci si asciuga, è importante eseguire movimenti che vanno dalla vagina verso l’ano e non viceversa, onde evitare il passaggio di batteri intestinali.
  • Lavarsi sempre le mani sia quando si entra che quando si esca da un bagno pubblico. L’ideale è essere sempre muniti di salviette intime, fazzolettini di carta e gel antibatterico per le mani.

Risulta essenziale, onde prevenire la cistite, anche:

  • Cambiare il costume quando si resta per tanto tempo in spiaggia.
  • Idratarsi bevendo almeno 2 litri di acqua al giorno.
  • Evitare di trattenere l’urina.
  • Assumere cibi che apportano vitamina C, che fa aumentare il livello di acidità dell’urina, limitando la proliferazione batterica.
  • Evitare di restare al sole per troppo tempo, in quanto può causare disidratazione.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

  • Jun 01, 2022
  • Lascia un commento: 0
iscriviti alla newsletter
Riceverai un codice sconto del 3%
da utilizzare per il tuo primo ordine!

Per la tua spedizione offriamo Scegli Tu