SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI SUPERIORI A 89,90€
  • ASSISTENZA CLIENTI:

blog

media

Carenza di vitamina b 12 sintomi e rimedi

La vitamina B12, conosciuta anche come cobalamina, è una vitamina essenziale per il corretto funzionamento del nostro corpo. Essa gioca un ruolo cruciale nella produzione di globuli rossi, e nella salute del sistema nervoso.

La carenza di vitamina B12 può portare a una serie di problemi di salute, spesso insidiosi e difficili da riconoscere immediatamente. Non li conoscete? Scopriamoli insieme:

  1. Affaticamento e debolezza: Uno dei primi segni di una carenza di vitamina B12 è una sensazione di affaticamento e debolezza. Questo accade perché il corpo non ha abbastanza globuli rossi per trasportare ossigeno ai tessuti. Senza un'adeguata ossigenazione, i muscoli e gli organi non possono funzionare correttamente, portando a una sensazione generale di stanchezza.
  2. Anemia: La vitamina B12 è essenziale per la produzione di globuli rossi. Una sua carenza può causare un tipo di anemia chiamata anemia megaloblastica, in cui i globuli rossi sono più grandi del normale e non funzionano correttamente. Questa condizione può provocare pallore, mancanza di respiro e vertigini.
  3. Problemi neurologici: La carenza di vitamina B12 può avere effetti gravi sul sistema nervoso. I sintomi neurologici possono includere formicolio o intorpidimento nelle mani e nei piedi, difficoltà di equilibrio e coordinazione e cambiamenti nell'umore, come depressione o irritabilità. Nei casi più gravi, si possono verificare danni irreversibili ai nervi.
  4. Problemi cognitivi: Una carenza prolungata di vitamina B12 può influenzare le funzioni cognitive, portando a problemi di memoriadifficoltà di concentrazione e confusione mentale. Nei casi più gravi, può contribuire allo sviluppo di demenza.
  5. Problemi gastrointestinali: I sintomi gastrointestinali della carenza di vitamina B12 possono includere nausea, vomito, diarrea e perdita di appetito. Inoltre, una carenza può causare infiammazioni alla lingua (glossite) e ulcere orali.
  6. Disturbi psicologici: La carenza di vitamina B12 può anche manifestarsi con sintomi come depressione, ansia, irritabilità. Nei casi più estremi, si possono osservare psicosi e allucinazioni.

Come ovviare alla carenza di vitamina b12? Una delle principali fonti di vitamina B12 è l'alimentazione. Gli alimenti ricchi di vitamina B12 includono carne, pesce, uova e latticini. Per i vegetariani e i vegani, può essere più difficile ottenere quantità sufficienti di questa vitamina, quindi è importante includere alimenti fortificati con vitamina B12, come cereali per la colazione, latte vegetale e lievito alimentare.

In molti casi, poi, l'assunzione di integratori di vitamina B12 può essere necessaria per correggere una carenza. Gli integratori sono disponibili in diverse forme, tra cui compresse, capsule, spray sublinguali e iniezioni. La scelta del tipo di integratore dipende dalla gravità della carenza e dalle vostre preferenze.

Per le persone con una carenza grave; inoltre, le iniezioni di vitamina B12 possono essere una soluzione efficace. Queste iniezioni vengono somministrate direttamente nel muscolo e permettono un rapido aumento dei livelli di vitamina nel sangue.

Una volta iniziato il trattamento per la carenza di vitamina B12, è fondamentale monitorare regolarmente i livelli della vitamina nel sangue per assicurarsi che stiano migliorando. Questo può includere esami del sangue periodici e controlli per valutare l'efficacia del trattamento e apportare eventuali aggiustamenti.

Come sempre, se sospetti di avere una carenza di vitamina B12, è importante consultare un medico per una diagnosi accurata e un piano di trattamento personalizzato.

banner bionike influenza Neutrogena BESTSELLER capelli SCONTI
iscriviti alla newsletter
Riceverai un codice sconto del 3%
da utilizzare per il tuo primo ordine!

Per la tua spedizione offriamo Scegli Tu